Press Releases

HYSTER FESTEGGIA 35 ANNI DI SUCCESSI A CRAIGAVON

 Link permanente   tutti i messaggi

First_Minister_of_Northern_Ireland_Arlene_Foster_with_Plant_Manager_Jim_DowneyIl 20 e 21 aprile sono stati festeggiati i 35 anni di produzione dei robusti carrelli elevatori Hyster® a Craigavon, nell'Irlanda del Nord, dove si sta iniziando a produrre in Europa, il prodotto più recente, i carrelli elevatori Hyster® della Serie XT.

Nel prima giornata dedicata all'evento, gli ospiti hanno potuto ascoltare la storia dello stabilimento di produzione dei carrelli elevatori, che iniziò con l'inaugurazione del sito nel 1981.  La storia ha mostrato i progressi dello stabilimento nel corso degli anni, evidenziando come abbia dettato gli standard qualitativi a livello mondiale nella produzione dei carrelli elevatori e mettendo in luce l'esperienza e la dedizione del personale dello stabilimento. L'evento interattivo ha anche mostrato un aspetto positivo per il futuro, con l'esclusiva presentazione dell'ultimo carrello elevatore che verrà prodotto a Craigavon, destinato all'esportazione nei paesi EMEA – la Serie Hyster® XT.  

VIDEO DEGLI HIGHLIGHT

Un momento clou della giornata è stata una cerimonia speciale, nel corso della quale il Primo Ministro nordirlandese Arlene Foster con l'attuale Direttore di stabilimento Jim Downey hanno piantato un albero come riconoscimento per il contributo apportato da tutto il personale dello stabilimento di Craigavon a partire dalla sua inaugurazione.  Quest'albero è stato piantato in prossimità di una quercia che era presente già prima della costruzione dello stabilimento e che è stata rispettosamente conservata.

“Mentre abbiamo appena festeggiato il nostro passato e il successo dello stabilimento negli ultimi 35 anni, ci aspetta un entusiasmante futuro. Abbiamo gettato i semi per una crescita e sostenibilità costanti nello stabilimento di Craigavon,” dice Jim Downey, Direttore di stabilimento.

Congratulandosi con l'azienda, il Primo Ministro nordirlandese Arlene Foster ha dichiarato “Quest'azienda è un vero esempio di eccellenza produttiva e di produzione a livello mondiale.  Hyster-Yale si è conquistata, con pieno diritto, un'ottima reputazione di esperienza e dedizione. Voglio complimentarmi con l'intero personale per l'impegno dedicato al continuo miglioramento e innovazione.”

La fabbrica di carrelli elevatori di Craigavon, nei pressi di Belfast, venne inaugurata nell'aprile 1981 ed è il più grande tra i pochi stabilimenti di produzione di carrelli elevatori rimasti ancora oggi nel Regno Unito.  Lo stabilimento è stato un storia di grande successo nell'Irlanda del Nord, espandendosi fino ad occupare una superficie di oltre 41.300 m2 e nel quale sono impiegati centinaia di dipendenti, molti dei quali lavorano nello stabilimento da decenni. Ben 33 dipendenti dell'attuale staff hanno infatti iniziato a lavorare in questa sede sin dal primo anno di apertura dello stabilimento.

Fare clic qui per vedere il video dello stabilimento di Craigavon, come era allora e come è adesso.

Nel 2003, un importante investimento trasformò lo stabilimento nordirlandese in un centro produttivo di livello mondiale per i carrelli con motore a combustione interna (ICE).  Nel 2008, nello stabilimento vennero prodotti i primi carrelli elevatori elettrici e oggi, diverse migliaia di carrelli di vario tipo vengono prodotti ogni anno a Craigavon, la maggior parte dei quali è destinata all'esportazione in Europa, Russia, Africa e Medio Oriente.  

Visualizzare un breve video della produzione dei carrelli con motore a combustione interna a Craigavon.

Fare clic qui per vedere un video della produzione dei carrelli elettrici a Craigavon.

Nel corso degli anni, lo stabilimento ha ricevuto vari premi per il suo impegno a favore della qualità e del suo personale, fra cui il conseguimento dell'Investors in People Gold Award nel 2014 e l'incoronamento come “Best Place to Work” (Miglior posto per lavorare) in occasione degli Irish News Workplace & Employment Awards 2013.   Lo stabilimento di Craigavon è stato anche all'avanguardia per quanto concerne la sostenibilità nella produzione, investendo diverse migliaia di sterline in strategie e tecnologie a protezione dell'ambiente, per favorire la salvaguardia delle risorse energetiche e idriche e per limitare le emissioni di carbonio.  

Nella seconda giornata celebrativa è stata illustrata l'ultima esperienza di Hyster, ‘HUB’, che ha raggruppato numerose soluzioni innovative, servizi e partner che hanno contribuito a migliorare la gamma di carrelli elevatori Hyster, ora la più ampia del settore. 

Gli ospiti hanno così potuto conoscere i recenti sviluppi dei prodotti, in particolare la nuova Serie Hyster XT®, una robusta e durevole serie di carrelli elevatori con portata da 2,0 a 3,0 tonnellate, adatti per svariate applicazioni interne ed esterne nella logistica, distribuzione e industria. È stato anche presentato il ‘Cool Truck’ appositamente progettato per il settore della produzione e riciclaggio della carta, per superare il diffuso problema del surriscaldamento dei motori dovuto al ristagno di polvere e detriti di carta.  

Inoltre, le sezioni interattive hanno presentato ai visitatori il sistema di telemetria Hyster Tracker™, progettato per migliorare la gestione delle flotte. Sono state anche illustrati i carrelli elettrici e le soluzioni correlate offerte da Hyster, con soluzioni flessibili per l'estrazione delle batterie e carrelli a risparmio energetico per soddisfare le particolari esigenze delle applicazioni più gravose.

 “Il lavoro svolto nello stabilimento di Craigavon ci ha aiutato a definire gli standard di qualità nei processi produttivi presso gli stabilimenti Hyster-Yale di tutto il mondo.  Siamo lieti di produrre il nostro nuovissimo carrello Hyster® XT proprio qui in Irlanda del Nord e guardiamo con grande entusiasmo agli sviluppi e successi che potremo raggiungere nei prossimi 35 anni insieme ai nostri dipendenti,” ha concluso Jim Downey, Direttore di stabilimento.