Press Releases

L'eroe del sottozero – Il nuovo carrello retrattile Hyster® per celle frigo

 Link permanente   tutti i messaggi
Hyster-Cold-Store-250PXIl nuovo carrello retrattile per celle frigo, prodotto da Hyster®, tiene al caldo gli operatori mantenendo al tempo stesso i componenti ben protetti dalla condensazione.

"Le celle frigo a bassissima temperatura sono gli ambienti più difficili per le attrezzature da magazzino, principalmente a causa della condensazione e della necessità di garantire il comfort dell'operatore" dice Ron Farr, Manager Warehouse Solutions per Hyster. “I robusti prodotti Hyster si comportano al meglio anche in queste condizioni.”

Per le applicazioni con celle frigo nelle quali è necessaria una cabina completamente chiusa a protezione dell'operatore, Hyster ha sviluppato una nuova cabina completamente isolata per la serie di carrelli retrattili R1.4-2.5 (larghezza standard). 

“Con temperature di esercizio costantemente inferiori a -30 °C, la cabina del carrello Hyster è in grado di mantenere una confortevole temperatura interna di 15 °C,” afferma Ron, spiegando che un riscaldatore da 2 kW è integrato nella porta della cabina, unitamente a tre piccoli riscaldatori a griglia sul lato montante della cabina. Sono disponibili cinque diverse impostazioni del riscaldamento e il carrello può essere usato anche a temperature inferiori, ma per periodi di tempo più brevi.

Per evitare che il parabrezza geli quando il carrello viene usato per frequenti ingressi e uscite dalle celle frigo, due delle quattro opzioni di parabrezza sono riscaldate, sia nella versione in vetro che in policarbonato. Per la massima visibilità, la porta ha un'ampia superficie vetrata ed è previsto un tettuccio di protezione in policarbonato a prova d'urto dello spessore di 9,5 mm, che offre un'eccellente visibilità quando si solleva in altezza. 

Per gli operatori che indossano ingombranti indumenti e mezziguanti per celle frigo, la porta è facile da aprire e chiudere, c'è un basso gradino di accesso, spazio sufficiente per muoversi, un sedile completamente ammortizzato e un piantone dello sterzo regolabile.  L'operatore può rimanere al caldo per l'intero turno di lavoro senza dover indossare scomodi indumenti per celle frigo e può persino comunicare con i colleghi mediante un sistema di interfono senza aprire la porta.

“Per evitare la formazione di condensa quando ci si sposta tra zone con temperature diverse e per ottimizzare la durata utile del carrello, i componenti sono protetti dall'umidità con cavi resistenti alle basse temperature,” conferma Ron, spiegando che cuscinetti, tubi flessibili e catene sono appositamente studiati per l'impiego in celle frigo. “Questi carrelli sono stati costruiti per temperature estreme e continuano a fornire prestazioni di vertice, anche dove molte altre marche non riescono.”

Sono disponibili sette modelli di carrelli retrattili per celle frigo Hyster® ,con capacità di sollevamento da 1,4 a 2,5 tonnellate, che possono raggiungere velocità di traslazione massime di 14 km all'ora e offrire una velocità di sollevamento rapido di 0,8 metri al secondo. 

 Autolivellamento orizzontale delle forche e auto centraggio del traslatore, indicatore di altezza e un sistema visivo di posizionamento laser (che opera fino a -20 °C) contribuiscono tutti a migliorare le prestazioni operative .

“Le celle frigo comportano spesso operazioni in spazi ristretti, ad alta densità, con altezze di sollevamento elevate, per cui abbiamo anche contenuto al minimo la flessione del montante,” spiega Ron. “Ciò significa che i carrelli retrattili Hyster di portata inferiore possono ora essere usati per raggiungere altezze superiori dove prima era necessario disporre di carrelli più grandi e più costosi."  

Ron Farr conclude "Lavoriamo a stretto contatto con i clienti delle celle frigo per aiutarli ad ordinare il prodotto adatto per le più gravose applicazioni sottozero".