Press Releases

Valide soluzioni per la logistica di magazzino presentate da Hyster alla Logimat 2016

 Link permanente   tutti i messaggi

Valide soluzioni per la logistica di magazzino presentate da Hyster alla Logimat 2016La capacità di stoccaggio di magazzini e centri di logistica è spesso insufficiente, per cui è sempre più importante per i responsabili ottimizzare lo sfruttamento di ogni metro quadrato. Alla Logimat 2016, che si è tenuta a Stoccarda, in Germania dall'8 al 10 marzo, Hyster, il costruttore di carrelli elevatori, ha presentato soluzioni per magazzini con spazi ridotti, fra cui uno speciale transpallet e stoccatore utilizzabile in corridoi stretti, oltre al sistema di gestione della flotta Hyster Tracker per contribuire ad ottimizzare le operazioni.

Nel loro stand, Hyster e il suo partner regionale, il concessionario Württemberg, Hald & Grunewald, hanno presentato la robusta serie di transpallet con operatore a bordo Hyster RP2.0-2.5N. Questo transpallet consente all'operatore di regolare la posizione di guida all'attraversamento di pedane di carico con un nuovo sistema per sedile e schienale, in modo da permettere all'operatore di rimanere seduto sui lunghi tragitti o di stare in piedi o appoggiato durante il caricamento di un autocarro, semplicemente azionando un pulsante. La posizione seduta garantisce all'operatore ottima stabilità, visibilità e sicurezza e il sedile laterale favorisce anche la guida in retromarcia.

RP2.0-2.5N per applicazioni gravose

La nuova serie è stata progettata per l'utilizzo intensivo ed è particolarmente adatta per applicazioni gravose nelle attività di magazzino. La sua robusta struttura rende il nuovo transpallet ideale per l'impiego in qualsiasi settore, anche in condizioni gravose. Ad esempio, nei magazzini alimentari, dove l'affidabilità e la durata per il trasporto di pallet su medie e lunghe distanze sono fondamentali.

Dispositivo stabile per applicazioni cross-docking

"L'Hyster® RP2.0-2.5N è particolarmente adatto per lo scarico degli autocarri sulle rampe dei magazzini," dichiara Dominik Vierkotten, Area Business Director di Hyster per l'Europa centrale. "La sua costruzione robusta e durevole è progettata per operazioni di cross docking con utilizzo intensivo, dove gli operatori sono spesso in lotta contro il tempo."

In collaborazione con l'Hyster Engineering Concept Centre, il nuovo transpallet è stato appositamente progettato per l'uso nei magazzini con spazi limitati, offrendo una costruzione molto più compatta rispetto ad un transpallet elettrico con piattaforma pieghevole.

Bassi livelli di vibrazione ed elevato comfort dell'operatore

Grande attenzione è stata riservata a tre aspetti principali nello sviluppo della nuova serie Hyster® RP2.0-2.5N: accessibilità per l'operatore, ridotto livello di vibrazioni trasmesso al corpo dell'operatore in fase di accelerazione e compattezza. 

"L'area dell'operatore del nostro nuovo carrello ha un design innovativo nel quale abbiamo esaltato l'accessibilità per l'operatore, il sedile e la facilità di funzionamento" ha dichiarato Vierkotten. "Soprattuto in applicazioni intensive, dove l'operatore è chiamato a salire e scendere frequentemente dal carrello, la cabina deve essere facilmente accessibile." 

Carrello retrattile Hyster Il mezzo versatile per il magazzino

"I carrelli retrattili sono il prodotto più importante in molti magazzini e sono il mezzo chiave di numerose attività di movimentazione dei materiali," ha aggiunto Vierkotten. La serie di carrelli retrattili Hyster® R1.4-2.5 è stata progettata per sollevare carichi fino a 12,5 metri e si avvale di tecnologia all'avanguardia, compreso un nuovo montante e una cabina operatore modulare.

Grazie al brevattato design del montante, la portata residua viene conservata ad altezze superiori, anche nel modello da 1,4 tonnellate. "In passato dovevate affidarvi ad un carrello retrattile da 2 tonnellate, non necessariamente per sollevare carichi da 2 tonnellate, ma per sollevare pesi minori ad altezze più elevate" ha spiegato Vierkotten. "Il carrello retrattile Hyster offre velocità di sollevamento e abbassamento superiori con minor attrito tra gli stadi del montante. Inoltre, l'altezza totale del carrello retrattile, che è attualmente disponibile anche con un montante a 4 stadi, può essere ridotta, ad esempio per consentire il passaggio in vani porta di altezza ridotta.

Affidabilità, bassi costi operativi e facilità di manutenzione rendono il carrello retrattile un mezzo estremamente versatile per applicazioni gravose in magazzino. A seconda delle esigenze del cliente, il carrello può essere dotato di cabine diverse, compresa una versione per corridoi stretti. Anche per le condizioni più rigide delle celle frigo, per i modelli di larghezza standard è disponibile una cabina completamente chiusa, che può essere dotata di diversi tipi di parabrezza. 

Sistema di telemetria Hyster® Tracker

Hyster offre l'Hyster® Tracker per un'efficace gestione delle flotte. Il sistema di telemetria è progettato per migliorare l'efficienza dei carrelli usati in applicazioni gravose, come ad esempio i magazzini e i centri logistici. Il sistema può essere utilizzato per tracciare le prestazioni e utilizza la tecnologia di tracciatura wireless per aumentare il tempo di operatività e la produttività dei robusti carrelli Hyster.

Hyster® Tracker monitora la flotta, controlla l'accesso degli operatori e aiuta a verificare il completamento della lista dei controlli da parte dell'operatore prima dell'inizio del turno di lavoro. La protezione dei beni, la gestione dei costi, i ridotti tempi di fermo-macchina e il monitoraggio wireless dei costi tramite il portale HysterTracker.com, accessibile da computer, laptop o tablet, sono alcuni dei principali vantaggi di questo sistema. Hyster Tracker può essere integrato nelle reti WiFi esistenti o in alternativa è possibile utilizzare i segnali dei cellulari per le comunicazioni dei dati.

"Il sistema di gestione della flotta Hyster fornisce ai responsabili preziose informazioni relative all'uso e alla manutenzione dei carrelli elevatori Hyster, garantendo così un aumento della produttività," ha spiegato Dominik Vierkotten, Area Business Director per l'Europa centrale. È possibile monitorare ore di funzionamento, costi di esercizio, manutenzione preventiva e codici di errore. In caso d'urto di forte intensità, per esempio, possono essere inviate e registrate e-mail che facilitano il rilevamento degli incidenti e l'analisi dei relativi danni ai prodotti. La funzione di accesso wireless consente lo spegnimento del carrello dopo un periodo di regime minimo, nonché il controllo dell'accesso dell'operatore.

“Hyster® Tracker può limitare gli accessi, in modo che possano usare i carrelli solo gli operatori debitamente addestrati” spiega Vierkotten. “Questa funzionalità incrementa la responsabilità dell'operatore e rappresenta un metodo efficace per migliorare i comportamenti di guida, nonché ridurre i possibili danni alle attrezzature, agli impianti e alle merci. Inoltre, per impedire che il carrello possa restare in funzione in assenza dell'operatore la funzionalità di spegnimento in regime minimo prevede lo spegnimento dell'apparecchio dopo un periodo di tempo predefinito in cui il carrello viene monitorato in regime minimo o senza operatore. Questo contribuisce anche a ridurre i costi del carburante in eccesso.  

La verifica wireless include una Lista di controllo operatore pre-turno, con funzionalità di tracking che consente il controllo on-board, e la verifica con risposta dei problemi dell'apparecchiatura. Questa funzionalità consente di individuare e risolvere il più presto possibile qualsiasi problema, garantendo la riduzione delle spese e dei potenziali tempi di fermo-macchina.  Hyster® Tracker può anche essere utilizzato per il supporto di qualsiasi apparecchiatura di movimentazione materiali ed è parte dell'ampia offerta aftermarket di Hyster, che comprende ricambi, batterie e soluzioni aggiunte per il miglioramento delle operazioni.

www.hyster.eu.