Press Releases

Il Reachstacker Hyster® Migliora L’efficienza Di Bayernhafen a Bamberg

 Link permanente   tutti i messaggi
Bamberg - 250Bayernhafen a Bamberg, Germania è una delle prime aziende al mondo ad utilizzare un ReachStacker Hyster® con cabina sollevabile per migliorare la visuale dei container sul secondo binario. Di conseguenza, baymodal, l’operatore del terminal, ha notevolmente aumentato la sua efficienza nelle operazioni di movimentazione dei container.

Quattro convogli ferroviari portacontainer collegano settimanalmente il terminal baymodal di Bamberg ai porti di Amburgo, Brema e Wilhelmshaven. Due binari di carico 360 metri ricevono un treno completo e possono caricarlo e scaricarlo direttamente. 

"Con l’uso di un ReachStacker Hyster® con cabina sollevabile l’operazione di sollevamento dei container dal secondo binario è decisamente più agevole per gli operatori," ha detto Christoph Kiener, Project Engineer di Bayernhafen. “Ad esempio, la movimentazione di container intermodali dal treno al carrello è più semplice, perché l’operatore può sollevare la cabina in modo da avere una migliore visuale.”

Con la cabina sollevabile, regolabile, gli operatori hanno la visuale diretta dei container della seconda fila - anche in caso di container cubici alti o in presenza di vagoni sul primo binario. Questo evita danni e contribuisce a migliorare l'efficienza di movimentazione. Il ReachStacker Hyster® può impilare fino a cinque container in altezza nella prima fila, quattro nella seconda e tre nella terza. 

Comfort ottimale per l’operatore

Il ReachStacker Hyster® RS46-41LSCH è particolarmente apprezzato dagli operatori del Bamberg Terminal perché offre una buona visuale ed è comodo, anche in applicazioni gravose.

"La cabina mobile può essere sollevata e abbassata grazie al braccio di sollevamento," ha dichiarato Rainer Marian, Responsabile dei carrelli a grande portata in Hyster Europe. "Il sistema che abbiamo messo a punto non utilizza un montante - il giunto si assesta direttamente sul telaio. Questo fa sì che la cabina sia praticamente priva di vibrazioni, anche quando il ReachStacker percorre lunghe distanze.”

“Gli operatori godono di un ergonomico ambiente di lavoro, grazie ai minori urti e vibrazioni. Inoltre, grazie al posizionamento laterale della cabina, accanto al braccio, la visuale posteriore è anch’essa particolarmente buona,” ha proseguito, spiegando che la cabina può essere dotata di una funzione di inclinazione a 10 gradi, che consente di movimentare ancora più agevolmente i container in posizione elevata.

Supporti estensibili assicurano la necessaria stabilità

Per aumentare la stabilità del ReachStacker, il carrello è dotato di due stabilizzatori estensibili idraulicamente sull’assale anteriore, che premono con decisione sul terreno. Aumentano anche la capacità di carico nella seconda e terza fila, come pure per lo scarico dei treni. 
"Un importante fattore nella progettazione dei ReachStacker è stato ridurre al minimo usura e manutenzione," ha spiegato Marian. "Aiutiamo gli operatori di porti e terminal a controllare i loro costi e ottimizzare i tempi di piena operatività."

Hyster Tracker semplifica la manutenzione

Il sistema telematico Hyster Tracker aiuta anche a raggiungere questo obbiettivo. Il sistema di gestione della flotta può registrare le ore di funzionamento e coadiuvare i controlli di assistenza e l’assistenza clienti attraverso l’analisi degli errori. 

"Con l'ausilio di Hyster Tracker, possiamo aiutare a correggere eventuali errori quanto più rapidamente possibile e pianificare in anticipo i nostri interventi di assistenza," ha detto Jochen Kotschenreuther del concessionario Hyster® locale Kotschenreuther Systemtechnik, che collabora con baymodal dal 2017. "Sette giorni la settimana, possiamo garantire interventi sul posto nell’arco di due ore per la riparazione della macchina. In tal modo i fermi macchina sono minimi.”

"Siamo soddisfatti dell’assistenza e della competenza di Kotschenreuther Systemtechnik," ha detto Christoph Kiener di baymodal. "Ci hanno anche consigliato l’uso di utili accessori per il ReachStacker – il nostro RS46-41LSCH ha un totale di sei telecamere per garantire un ulteriore supporto visivo all’operatore.”

Attrezzature pronte per il futuro

Attualmente, vengono movimentati prevalentemente container da 20, 30 e 40 piedi direttamente dal carrello ai treni in attesa a Bamberg. Nell’area di pre-stoccaggio possono essere parcheggiati fino a 17 camion, che, in media, vengono caricati e scaricati in un arco di 10 minuti. In totale, annualmente vengono movimentati circa 30.000 TEU nel terminal di trasporto combinato, inaugurato nel 2008, ma Bayernhafen Bamberg potrebbe movimentare fino a 80.000 TEU all’anno.

"Per ora non movimentiamo molti semirimorchi e casse mobili," ha dichiarato Kiener, che prevede un possibile aumento di questo tipo di operazioni di movimentazione nei prossimi anni e per la quale l’azienda è tecnicamente preparata - lo spreader del ReachStacker può, eventualmente, essere dotato di un attrezzo a pinza con gambe per le casse mobili.  

“Questo attrezzo, noto come ‘piggyback’ o attrezzo ausiliario, ci consente di impiegare il ReachStacker Hyster® in modo versatile per le diverse operazioni nel terminal,” ha continuato.

Per maggiori informazioni su soluzioni per porti e terminal, rivolgersi al concessionario Hyster® locale oppure visitare il sito www.hyster.de, www.baymodal-bamberg.de e www.kotschenreuther-stapler.de.